8 Marzo, un e-book gratuito su violenza e sfruttamento nel lavoro domestico, a cura di Rete Iside in collaborazione con Federazione del sociale USB

Nazionale -

La scelta di far uscire questo lavoro l’8 marzo non è casuale. Nel giorno del nuovo sciopero globale delle donne, Rete Iside e la Federazione del Sociale di USB pubblicano in e-book un prezioso lavoro di inchiesta sul lavoro di colf, assistenti familiari e babysitter in Italia, Lavoro domestico e il lavoro di cura, realizzato da Costanza Galanti, a cura di Christian Raimo.


Nella figura della colf convivono tante questioni che rimandano alla condizione femminile del nostro paese: la crisi del welfare ed il ritrarsi del “pubblico” dalla gestione dell’assistenza, la violenza maschile sulle donne che si realizza prevalentemente tra le mura domestiche, lo sfruttamento di rapporti di lavoro non regolari, fino all’angosciante Sindrome Italia che colpisce duramente i figli delle donne migranti che lavorano nelle nostre case.


Per dare una dimensione collettiva alle domande delle lavoratrici domestiche non c’è un modello da inseguire ma una forma di organizzazione da inventare ex novo. Mettendo assieme, dentro un’unica piattaforma, la sfera complessiva dei bisogni ed il forte desiderio a vedersi riconosciuta la propria dignità di donne, madri, lavoratrici o giovani in cerca di un mondo migliore, come emerge dalle tante testimonianze che compaiono in questo lavoro.

 

 

Il libro sarà scaricabile gratuitamente dalle ore 12 di oggi 8 marzo su https://www.bookrepublic.it/…/9788875219437-il-lavoro-dom…/…

Video intervista a Costanza Galanti
https://youtu.be/mZ3cdz56uIc

RETE ISIDE per l’intervento sociale e l’iniziativa democratica – ONLUS
www.reteiside.org reteiside@gmail.com