USB: i lavoratori del Commercio verso lo Sciopero Generale del 18 ottobre 2013

Nazionale -

I lavoratori del Commercio e della Grande Distribuzione Organizzata che si riconoscono nell'Unione Sindacale di Base sostengono la piattaforma  dello SCIOPERO GENERALE NAZIONALE di 24 ore indetto dalla Confederazione USB insieme alla Confederazione Cobas e la CUB e invitano tutti i lavoratori di questo settore a partecipare allo sciopero.

Oltre a condividere pienamente le ragioni dello sciopero generale, i lavoratori del Commercio e della grande distribuzione scioperano anche per le condizioni difficili in termini di salario, di diritti e di qualità della vita vissute nei luoghi di lavoro del commercio e contro la deregolamentazione degli orari di apertura degli esercizi commerciali.

I lavoratori di questo settore continuano la campagna contro il “far west” degli orari di apertura nel commercio, per riprendersi le proprie vite, di lavoratori e di cittadini, per tornare a trascorrere le domeniche e le feste favorendo la famiglia, la socialità, il riposo, la riflessione, la cultura, lo sport, anche attraverso la tappa fondamentale dello sciopero generale, che arriva dopo l’imponente serie di iniziative organizzate da USB che hanno visto "violare" luoghi del commercio da veri e propri cortei fino ad arrivare sotto Montecitorio.

Il 18 ottobre USB Commercio sarà in piazza anche per rivendicare la Piattaforma del prossimo rinnovo contrattuale, alternativa a quella dei sindacati complici che ad ogni rinnovo svendono diritti e salario di oltre due milioni di donne e di uomini del settore. Appuntamento a tutti i lavoratori il 18ottobre 2013 a Roma.

USB Unione Sindacale di Base - Lavoro Privato