USB SKY ITALIA AL FIANCO DEI LAVORATORI MEDIASET PER DIRE NO AL TRASFERIMENTO DEL TG5 DA ROMA A MILANO

Nazionale -

La RSA USB MassMedia dei lavoratori di Sky Italia esprime massima solidarietÓ e sostegno ai colleghi e alle colleghe di Mediaset, preoccupati dalle voci di un imminente trasloco a Milano della sede romana del Tg5.

Come ampiamente previsto e da noi denunciato a gennaio, il trasferimento della pay-tv di Rupert Murdoch ha spalancato le porte all'esodo dei media verso il capoluogo lombardo: all'annuncio dello squalo australiano sono seguiti a ruota quelli di Libero e del Tg5, in una evidente ottica di impoverimento dell'informazione sulla Capitale e della desertificazione di Roma.

Anche qui si prefigurano una serie di licenziamenti mascherati da trasferimenti e drammatiche ripercussioni su centinaia di famiglie.

Ci auguriamo che diversamente da quanto successo a Sky, giornalisti e tecnici si compattino in un forte NO al piano Mediaset.

Il nostro appello alle istituzioni di ogni grado Ŕ rimasto inascoltato; per la tutela dei posti di lavoro e dei diritti dei lavoratori Ŕ necessaria la mobilitazione di tutto il settore dell'informazione.

L'RSA USB MassMedia di Sky si dichiara fin da subito al fianco dei colleghi e delle colleghe del Tg5 e pronta a supportare tutte le iniziative che vorranno intraprendere, anche nell'ambito pi¨ esteso delle decine di vertenze romane attualmente in atto.


RSA USB MassMedia Sky Italia
USB Lavoro Privato